IL PRIMO WORKSHOP IN VAL DI MERSE CHE HA LO SCOPO DI INTEGRARE E POTENZIARE IL SETTORE EXTRALBERGHIERO CON IL TURISMO ESPERIENZIALE PER VALORIZZARE LE ECCELLENZE TERRITORIALI

A CHI E' RIVOLTO IL WORKSHOP

Società di servizi turistici e di ospitalità, Proprietari immobiliari, proprietari e/o gestori di B&B, Case Vacanza, Affittacamere, Residence, Local Host, Agenti immobiliari, Operatori turistici (accompagnatori, guide turistiche e ambientali), Amministratori pubblici e di Enti locali (proloco, uffici del turismo, associazioni di categoria), Tour operator, Direttori tecnici di Agenzie viaggi, Consulenti di marketing territoriale, Organizzatori di eventi, neo laureati, diplomati in materie turistiche.

VANTAGGI PER I PARTECIPANTI

Per gli Host e i Property Manager:

  • potenziare l'offerta rendendola più attraente e distintiva con forme di Turismo Esperienziale
  • generare nuovi profitti con la vendita delle esperienze e dei prodotti locali
  • fidelizzare la clientela
  • attrarre nuovi proprietari immobiliari (per i Property Manager).

Per i Produttori di eccellenza:

  • essere parte attiva di programmi esperienziali (per laboratori artigianali, visite guidate, degustazioni narrate, ecc.).

Per le Guide Turistiche - Accompagnatori  - Tour Leader:

  • acquisire conoscenza del proprio territorio in chiave esperienziale, fornendo nuovi servizi rispetto a quelli di un turismo tradizionale.

 

Per i direttori tecnici di Agenzie viaggi (intenzionati ad occuparsi di incoming):

  • disporre di nuovi prodotti entrando nel mercato del Turismo Esperienziale in incoming.

Per gli Amministratori locali, Uffici del Turismo:

  • contribuire a formare Comunità Ospitali con un rinnovato senso di appartenenza al proprio territorio.

Per giovani diplomati e laureati in materie turistiche:

  • cogliere nuove opportunità professionali di cui il mercato necessita.

Per Organizzatori di eventi di richiamo sul territorio:

  • diventare un'interessante leva di sviluppo turistico, fornendo un servizio strutturato di accoglienza ospitale.

 

 

 

IMPARERAI UNA METODOLOGIA CHE TI PERMETTERA' DI SCOPRIRE E GESTIRE AL MEGLIO LE RISORSE UNICHE PRESENTI NEL TERRITORIO PER AGGIUNGERE VALORE ALLA TUA OFFERTA TURISTICA

METODOLOGIA
La metodologia del Format GMT ti sarà di grande aiuto per conoscere capillarmente l'ambito territoriale nel quale operi e le sue risorse turistiche uniche, ti insegnerà a saperle gestire e ad aggiungere valore all'offerta turistica di tutto il territorio.
CATENE DI VALORE

Imparerai come creare una rete locale di prodotti turistici e mettere a reddito il patrimonio culturale e turistico della tua zona attraverso catene di valore e micro OTA

TECNOLOGIA

Scoprirai gli ultimi ritrovati tecnologici per gestire al meglio le catene di valore turistico per aumentare senza sforzo i guadagni provenienti da prodotti turistici affini al tuo

SPEAKER

caret-down caret-up caret-left caret-right
Andrea Succi Ravenna, Italia

Destination Marketing Manager, ideatore del Format GMT, metodologia di Marketing Territoriale e Turismo Esperienziale.

Giancarlo Dell'Orco Gavorrano (GR), Italia

Destination Manager, Esperto di Marketing Turistico Territoriale e Docente

Giampaolo Vairo Barcellona, Spagna

Esperto in tecnologia per gli affitti turistici, blogger, consulente in business development e teorico del concetto di micro OTA

Chiara Veneri Siena, Italia

Architetto, fondatrice di Design Microricettivo, programma di design specifico per il settore extralberghiero

Riccardo Zenoni Terni, Italia

Host di Airbnb, ideatore di Bookinglight, gestionale in cloud progettato esclusivamente per il settore extralberghiero

PRIMO SEGMENTO

Ore 9:30 - Apertura introduttiva e di contesto da parte del Local Partner (Chiara Veneri - Design Microricettivo).

Come creare valore turistico partendo dal proprio territorio.

I testimoni del nostro territorio siamo noi.

Il ruolo delle associazioni per tutelare i diritti dei locatori.

Destination Manager e nuovi Ambiti Turistici della Regione Toscana.

Turismo Esperienziale & Settore Extralberghiero: un binomio vincente.

Fare innovazione sociale con il Turismo Esperienziale.

 

SECONDO SEGMENTO

 

Fare marketing del territorio per gestire l'incoming in modo strutturato.

Il Format GMT in cinque passi.

Un modello organizzativo per creare Gruppi di Marketing Territoriale.

 

 

TERZO SEGMENTO

Design a servizio del settore ricettivo extralberghiero.

Come incrementare la competitività di un territorio grazie alla qualità e all'identità delle sue strutture microricettive.

Prodotti turistici e network territoriale: creazione del prodotto esperienziale (Multiexperience).

Case History in ambito turistico Maremma Area Nord.

Verso una nuova professione: il Coordinatore di Sviluppo Turistico Esperienziale.

Canali di vendita per il territorio.

 

QUARTO SEGMENTO

Aumenta i guadagni, diminuisci le commissioni e riempi la tua struttura extralberghiera senza scontare il prezzo di vendita.

Esercitazione di Focus Group fra i partecipanti con la creazione dei primi programmi esperienziali basati sui tematismi tipici del territorio.

Feedback dei Focus Group: resoconto del lavoro prodotto dai singoli gruppi.

Momento di confronto interattivo tra i partecipanti e testimonianze dal territorio della Val di Merse.

Ore 18:00 - Conclusione Workshop

 

 

 

PRENOTA IL TUO POSTO ORA

Il prezzo del Workshop include il pranzo a buffet preparato dal ristorante di Tenuta Casabianca e la degustazione di pregiati prodotti locali

SEDE DEL WORKSHOP

TENUTA CASABIANCA

Strada di Gonfienti, 76

Loc. Montepescini - 53016 Murlo (SI)

PER INFORMAZIONI

Chiara Veneri 347 2762377

Giancarlo Dell'Orco 370 3271452

In collaborazione con